Mobilità sostenibile e il commercio regionale - Alpi tedesche

Oberstaufen PLUS

Audioguida sui cambiamenti climatici nelle Alpi nel comune di Grainau

AlpInfoNet – Rete d'informazione sulla mobilità sostenibile nello spazio alpino

e-GAP – Comune modello per la mobilità elettrica Garmisch-Partenkirchen

eE-Tour Allgäu – Mobilità elettrica nel turismo


 

Oberstaufen PLUS

Oberstaufen, una località dell'Allgäu dedita al wellness, nel 2009 è stata insignita del premio tedesco per le innovazioni in campo turistico per l'iniziativa "Oberstaufen PLUS", che prevede una carta con la quale gli ospiti degli hotel partecipanti sono esonerati dalle spese tradizionalmente sostenute in località turistiche analoghe. Il turista che soggiorna in uno degli oltre 300 hotel partecipanti riceve una carta Oberstaufen PLUS che gli dà ad esempio l'accesso gratuito alle funivie, a musei e offerte ricreative, alla pista per slittini su rotaia, a una piscina e al bus locale e ad altri servizi. La carta è valida sia d'inverno che d'estate ed è adeguata alle offerte stagionali (skipass, golf, ecc.).

I costi della carta Oberstaufen PLUS sono a carico degli alberghi partecipanti secondo il sistema della ripartizione. L'iniziativa Oberstaufen PLUS presenta vantaggi per tutti gli interessati: argomenti di marketing per gli hotel, maggior comfort per gli ospiti, distribuzioni fisse e calcolabili ai fornitori dei servizi, oltre a un maggior utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico, con una conseguente riduzione delle emissioni di CO2.

Maggiori informazioni sulla carta Oberstaufen PLUS su: www.oberstaufen.de/

Contatto

Istituzione: Oberstaufen Tourismus Marketing GmbH

Indirizzo: Hugo-von-Königsegg-Str. 8, 87534 Oberstaufen, Germania

Tel. +49 8386 93000

E-mail: info@oberstaufen.de


 

Audioguida sui cambiamenti climatici nelle Alpi nel comune di Grainau

Ai piedi della Zugspitze, la montagna più alta della Germania, è situato il comune di Grainau, dove a fronte di una popolazione di circa 3550 persone sono disponibili circa 4000 posti letto. La località termale riconosciuta dallo Stato tedesco ha allestito un percorso avventura che offre a visitatori e abitanti utili informazioni sui temi dei cambiamenti climatici e delle risorse idriche nella regione. Lungo un sentiero con nove stazioni, è possibile osservare da vicino le conseguenze dei cambiamenti climatici e, tramite una app gratuita per smartphone, ottenere spiegazioni supplementari audio e video. Con questa iniziativa si richiama quindi l'attenzione delle persone sugli effetti dei cambiamenti climatici in modo chiaro.

Maggiori informazioni sull'audioguida sui cambiamenti climatici di Grainau su: www.klimawandel-grainau.de/

Contatto

Istituzione: Comune di Grainau, Tourist-Information

Indirizzo: Parkweg 8, 82491 Grainau, Germania

Tel. +49 8821 981850

E-mail: info@grainau.de


 

AlpInfoNet – Rete d'informazione sulla mobilità sostenibile nello spazio alpino

Nell'ambito del programma Spazio alpino, l'Unione Europea ha promosso il progetto AlpInfoNet 2007-2013. La carenza nel territorio alpino di sistemi d'informazione unitari, in cui sia i turisti che gli abitanti possano cercare opportunità di mobilità anche transfrontaliere è stata la molla che ha fatto scattare l'idea del progetto. La creazione di una rete d'informazione sulla mobilità sostenibile nello spazio alpino è stata il mezzo per affrontare questa carenza. Promuovere la flessibilità dei viaggiatori consente di ridurre le emissioni di gas di scarico dei mezzi privati, nocive per l'ambiente della regione alpina. Per farlo non si è aperta una nuova piattaforma, ma sono stati migliorati e collegati tra loro i sistemi già esistenti nei settori del turismo e dei trasporti.

I partner del progetto (Austria, Germania, Italia, Francia e Slovenia), con il sostegno della Convenzione delle Alpi, hanno cercato insieme soluzioni per una rete alpina con informazioni su offerte di mobilità sostenibili a livello transfrontaliero. Lo strumento d'informazione online è stato testato durante la realizzazione del progetto in cinque regioni pilota delle Alpi che soddisfano il requisito supplementare di "regione di confine". Al termine, sono state pubblicate due raccomandazioni che riprendono i risultati ottenuti nelle regioni pilota indicando le modalità per un'efficace attuazione di una rete d'informazione alpina sulla mobilità. Da un lato è stata proposta la realizzazione di un server per i metadati AlpInfoNet che funga da interfaccia tra il turismo e i trasporti e colleghi tra loro i sistemi d'informazione già esistenti sulla mobilità e il turismo e, dall'altro, per garantire l'implementazione e lo sviluppo del server è stata proposta la costituzione di un'associazione AlpInfoNet.

Maggiori informazioni su AlpInfoNet sono disponibili: http://www.alpinfonet.eu/

Contatto

Nome: Harry Seybert (AlpInfoNet Project Manager / Leadpartner)

Istituzione: Bayerisches Staatsministerium des Innern, für Bau und Verkehr (Ministero baverese dell'Interno, sezione edilizia e trasporti)

Indirizzo: Lazarettstraße 67, 80636 München, Germania

Tel. +49 89 2192 3814

E-mail: harry.seybert@stmi.bayern.de


 

e-GAP – Comune modello per la mobilità elettrica Garmisch-Partenkirchen

Il progetto "e-GAP – Comune modello per la mobilità elettrica Garmisch-Partenkirchen" è nato nel quadro della strategia bavarese a favore della mobilità elettrica. Nel 2010 Garmisch-Partenkirchen è stato eletto comune modello per la mobilità elettrica in Baviera e da allora il progetto viene promosso dal Ministero per l'economia della Baviera e sostenuto da altri partner dei settori dell'economia e della ricerca. La regione alpina, molto attraente per i turisti, mira a rivestire un ruolo di esempio per l'affermazione della mobilità elettrica a livello comunale, incentivando altri comuni a promuovere la mobilità elettrica.

Nella prima fase del progetto, in questa regione con una vocazione turistica e rurale, è stata creata una rete che offre a imprese, istituti di ricerca e altri organi decisionali una piattaforma volta a ideare progetti di ricerca adatti alla situazione locale. Tra questi e-GAP è un programma a sé stante che coordina un totale di dieci progetti multipartner. Attualmente è in corso nella regione modello una verifica della funzionalità, utilità e integrazione nel contesto turistico-rurale di varie offerte di mobilità (elettrica). Le principali finalità dei progetti di ricerca sono le seguenti:

  • diffusione di offerte di mobilità elettrica per raggiungere un pubblico più vasto (ad esempio noleggi a breve termine, prestito di veicoli elettrici a turisti);
  • sviluppo di smart grid (reti elettriche intelligenti) volte a gestire il sovraccarico della rete generato dalla diffusione della mobilità elettrica;
  • utilizzo di energie rinnovabili per la ricarica dei veicoli elettrici (ad esempio impiego degli impianti fotovoltaici già esistenti per l'alimentazione delle stazioni di ricarica);
  • sviluppo di un'infrastruttura di ricarica innovativa ed esente da barriere;
  • sviluppo orientato all'utente di servizi di mobilità ecologici, quali il treno o il car sharing, e relativa messa in rete per poter offrire alternative all'auto privata;
  • creazione di un'offerta di mobilità complessiva e sostenibile per la regione modello.

Maggiori informazioni su e-GAP sono disponibili qui:  http://www.e-gap.de/

Contatto

Nome: Dr. Christoph Ebert (amministratore)

Istituzione: Kompetenzzentrum Sport Gesundheit Technologie GmbH (Konsortialführer) (centro di competenza per lo sport, la salute e la tecnologia, capoconsorzio)

Indirizzo: Hindenburgstraße 14, 82467 Garmisch-Partenkirchen, Germania

Tel. +49 8821 943 03 15

E-mail: c.ebert@sport-gesundheit-technologie.de


 

eE-Tour Allgäu – Mobilità elettrica nel turismo

Il Ministero federale tedesco per l'economia e la tecnologia ha finanziato dal 2009 al 2011 eE-Tour Allgäu, un progetto pilota nell'ambito del quale dieci partner operanti nei settori dell'economia e della ricerca hanno studiato le opportunità che la mobilità elettrica offre a una regione turistica. Una flotta composta da oltre 50 veicoli elettrici (auto e biciclette) è stata messa a disposizione di turisti e residenti, che potevano noleggiarli presso gli hotel partecipanti, l'azienda di soggiorno o le società di car sharing. Nel quadro del progetto è stato ideato un portale web sul quale si può visionare la disponibilità e il livello di carica dei mezzi e scegliere il veicolo più adatto. Anche l'infrastruttura di ricarica della regione è stata ampliata per fornire una rete completa nelle vicinanze delle attrazioni e delle mete turistiche. Per i veicoli della flotta è stato sviluppato un sistema computerizzato che cercava il percorso più efficiente per l'auto e indicava la distanza dalla più vicina stazione di ricarica. L'elettricità per le stazioni viene prodotta da energie rinnovabili e ha reso il progetto ancora più sostenibile.

I risultati della ricerca effettuata nell'ambito del progetto pilota eE-Tour Allgäu dal 2012 vengono sviluppati nel progetto di ricerca econnect Germany. Nel consorzio di ricerca, anch'esso promosso dal Ministero federale tedesco per l'economia e la tecnologia, si sono riunite sette aziende municipalizzate tedesche che intendono sfruttare le opportunità offerte dalla mobilità elettrica.

Maggiori informazioni sul progetto pilota eE-Tour Allgäu su: http://www.ee-tour.de/

Contatto

Istituzione: econnect eE-Tour Allgäu

Indirizzo: Illerstraße 18, 87435 Kempten, Germania

Tel. +49 831 2521 0

E-mail: info@econnect-allgaeu.de